fbpx
NewsSport

Pancaro: “Bastianoni è il titolare. Non aspettatevi più i cambi di inizio stagione”


Dopo la prima sconfitta stagionale, maturata sul campo della Casertana, il Catania è più che mai voglioso di riprendere la scalata alla classifica. L’unico obbiettivo contro il Martina Franca, fischio d’inizio domani alle ore 15:00, la vittoria. Il tecnico Pancaro intervenuto in conferenza stampa pochissimi minuti fa ha sottolineato le insidie del prossimo match e la volontà di diminuire i cambi di formazione alla luce del naturale stabilirsi di gerarchie all’interno dello spogliatoio. Queste le parole del tecnico rossazzurro:

Sconfitta di Caserta: “A Caserta è mancato solo il gol. C’è stato qualcosa che non ha funzionato, come nelle partite precedenti. Fa parte del nostro percorso di crescita. Non dimentichiamo che siamo un gruppo nuovo, allenato da un nuovo allenatore. Ho sempre detto che avevamo ampi margini di crescita, anche dopo le vittorie. Siamo a buon punto, anche grazie alle qualità dei miei giocatori.

Gerarchie: Non aspettate più gli stessi cambi di inizio stagione. Ci sono gerarchie e serve continuità a certi giocatori. Bastianoni sarà il titolare in porta. È solo una scelta, ricordando che quando Liverani ha giocato ha fatto bene. Ho anche Ficara. Sono molto sereno. Ragioniamo una partita alla volta. Il mio obiettivo è mettere in campo la migliore formazione per affrontare bene il Martina Franca. Faccio fatica a rinunciare a Nunzella si fa fatica a rinunciare. In rosa ci sono giocatori che possono sostituirlo, non c’è un problema. Penso a Bacchetti, Bastrini. Calil è un lusso per questa categoria. Barisic mi sta dando tantissimo come impegno.

L’avversario: “Il Martina Franca ha qualità e fisicità. Sarà una partita difficile. Sono convinto che la affronteremo nel modo giusto. La sconfitta di lunedì brucia ancora. Abbiamo voglia di riscendere subito in campo per rifarci. Serve calma, non frenesia. Siamo consapevoli della nostra forza, la prima sconfitta non cambia la nostra mentalità

Il futuro: “Sul campo siamo primi in classifica. Faccio fatica a commentare la parola “cali”. Sono soddisfatto di quello che hanno fatto i miei ragazzi. Che ci sia da lavorare sono il primo a dirlo, lo ripeto. Ma c’è da lavorare e crescere perché siamo forti e possiamo diventarlo di più. È solo una questione di tempo. Qualcosa di più della salvezza? Nove punti di penalizzazione sono tanti. Io credo molto nei programmi e noi ne abbiamo di seri. La classifica la guarderemo a marzo.

Sono 23 i calciatori etnei convocati per la sfida al Martina Franca valida per l’ottava giornata del Campionato Lega Pro girone C. Per Alfonso Sessa, prima convocazione in maglia rossazzurra. Non convocati ma pronti ad allenarsi con il gruppo a partire dalla prossima settimana Stefano Ferrario, Gianluca Musacci e Gianvito Plasmati.

Portieri

Bastianoni, Ficara, Liverani.

Difensori

Bacchetti, Bastrini, Bergamelli, Garufo, Nunzella, Parisi, Pelagatti.

Centrocampisti

Agazzi, Castiglia, Lulli, Russo, Russotto, Scarsella, Sessa.

Attaccanti

Barisic, Calderini, Calil, Di Grazia, Falcone, Rossetti.

 

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button