fbpx
GiudiziariaNewsPrimo Piano

Palma uccide donna in piazza Cutelli, dirigente comunale assolto

Una palma in piazza Cutelli cadendo schiaccia una donna e la uccide. Assolto il dirigente comunale.

Il 23 ottobre del 2014 un episodio catastrofico drammatico ha avuto luogo a Catania, in piazza Cutelli, in cui una donna è stata schiacciata da una palma in caduta.
La vittima, Patrizia Scalora di 49 anni, si trovava seduta su una panchina con la figlia, allora 19enne.

La vicenda fece scalpore. Sul caso, in cui investigarono i carabinieri del comando provinciale di Catania, indagarono per omicidio colposo Paolo Italia e Marco Morabito. Entrambi in qualità di dirigenti del Verde pubblico del Comune di Catania.

Assolto, a distanza di 7 anni dal tragico evento, il dirigente del Verde pubblico del Comune, Paolo Italia, in carica dal 2013.

Nessuna sentenza per il secondo imputato Marco Morabito, dirigente del Verde pubblico del Comune di Catania prima del 2013.
Per lui il magistrato ha disposto la trasmissione del fascicolo alla Procura chiedendo di accertare eventuali omessi controlli e mancata prevenzione di una possibile infezione da fungo alla palma (questo si suppone il motivo della caduta).

Fabio Regolo, sostituto procuratore, aveva chiesto l’assoluzione per entrambi gli accusati, assistiti dagli avvocati Carmelo Peluso e Piero Granata.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button