fbpx
Sport

Pallacanestro serie C Silver, Basket Giarre sconfitto in casa

Il Basket Giarre non riesce a dare seguito alla bella vittoria esterna di Gravina e cede l’intera posta in palio alla diretta concorrente per non retrocedere F.P. Sport Messina. Al Palajungo il quintetto di coach Simone D’Urso, con un bel gioco di squadra e con i colpi di Claudio Casiraghi, va avanti al primo time out sull’11-01 e chiude il primo quarto sul 18-10 nonostante un finale leggermente sottotono. Nel secondo parziale i gialloblu subiscono la rimonta e il sorpasso dei messinesi che si portano sul 25-28 trascinati da capitan Claudio Cavalieri che realizza canestri in successione (top scorer del match con 22 centri) ma rimangono ugualmente in vantaggio aiutati da Riccardo Arcidiacono e dal solito Casiraghi. Dopo il break i giarresi calano vistosamente senza più riuscire a reagire e permettono agli ospiti di prendere il largo con Luigi Dispinzeri che sale in cattedra e distribuisce punti a iosa contribuendo alla vittoria finale della squadra di Francesco Paladina. Nonostante la classifica deficitaria per il Basket Giarre la salvezza non è ancora un capitolo chiuso.

“I ragazzi all’inizio si sono fatti trascinare dal cuore – commenta coach D’Urso – e dall’emotività della gara. Dopo è subentrata la paura di perdere e rovinare tutto quello che di buono avevamo fatto a Gravina. Poi si sono messe di mezzo anche le percentuali che sono state assolutamente inaccettabili per un campionato di serie C. Io andrò a vedere lo scarto ma penso che siamo intorno al 30% di canestri da 2 punti e con queste percentuali non si vince. Lo spirito con cui affronteremo le prossime sfide sarà sempre uguale, partendo da squadra che deve inseguire le altre e sappiamo che sarà così fino alla fine. La situazione più preoccupante è quella degli infortuni che ci ha privato di Marzo e Caminiti e che ha colpito con guai fisici diversi altri componenti della rosa, cosa che ci mette molto in difficoltà perché dobbiamo stringere la rotazione. La salvezza è assolutamente alla nostra portata e mi auguro che venga fuori il carattere dei ragazzi. Non dobbiamo demoralizzarci. La prossima a Spadafora andremo a giocare a testa alta convinti delle nostre possibilità”.

 

BASKET GIARRE    63

F.P. SPORT MESSINA    71

Giarre: Marzo ne, Grioli ne, Spina 6, Quattropani 10, Caminiti ne, Ciaurella 6, Casiraghi 20, Spadaro 2, Leonardi 2, Maccarrone 3, Cantarella ne, Arcidiacono 14. All. D’Urso

Messina: Salvatico 6, Guarnaccia ne, Ponzu 6, Squillaci 8, Gangarossa 4, Cavalieri 22, Dispinzeri 21, Cucinotta 4, Perrone. All. Paladina

Arbitri: Cappello di Agrigento e Fava di Palermo

Parziali: 18-10; 35-32; 45-52

Alessandro Famà

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche
Close
Back to top button