fbpx
CronacheNews

Palio dei Normanni, niente da fare. Il sindaco di Piazza Armerina scrive a Barbagallo

lettsindmir_ac1Il sindaco di Piazza Armerina ha inviato una lettera al suo collega acese per annunciare l’impossibilità di rappresentare la Quintana del saraceno per “sopraggiunti problemi tecnici- organizzativi” ma, nel contempo, per assicurare la presenza del Palio dei Normanni con un gruppo di 80 figuranti che sfileranno, così come il sindaco Miroddi aveva preannunciato il 7 gennaio, nel circuito cittadino dedicato alla  presentazione dei carri allegorici di carnevale.

Una manifestazione ridimensionata a causa dei dissidi interni a Piazza Armerina. Saranno invece 80 figuranti che non sono i gruppi ufficiali del Palio.

L’appello dei Piazzesi agli Acesi

“Quello che vedranno nelle loro strade non ha nulla a che vedere con il Palio dei Normanni la cui principale attrattiva non è la sfilata di soldati, dame , cavalieri e cavalli ma il contesto scenografico in cui si svolge: la città  di Piazza Armerina, città medievale con uno dei centri storici più grandi del sud Italia. Tra quello che vedrete e quello che il Palio è veramente c’è la stessa differenza tra un buon piatto di spaghetti cucinati in Italia  e quelli in scatola che trovate negli Stati Uniti.
Immaginate il vostro bellissimo carnevale nelle strade di una città silenziosa, senza maschere, senza bambini, senza coriandoli e stelle filanti, senza musica e senza il bellissimo contesto scenografico della vostra città. Accettereste mai una trasferta della vostra manifestazione a queste condizioni? Crediamo di no”.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker