fbpx
CronacheNews in evidenza

Immigrazione, Pagano: “Renzi va contro gli interessi nazionali ed europei”

“Sull’immigrazione incontrollata Renzi si e’ rivelato inadeguato e non all’altezza a difendere gli interessi nazionali ed europei, questo e’ il problema. Fa la voce grossa in Europa, contro Bruxelles, contro Orban, per nascondere i propri fallimenti interni o, meglio, mascherare la propria strategia”, dichiara il deputato della Lega dei popoli-Noi con Salvini, Alessandro Pagano.

“I fatti parlano chiaro: ogni anno sbarchi record, il sistema di gestione dei finti profughi sta collassando, iniziano a venire a galla le truffe di alcune società addette all’accoglienza, aumentano le tensioni e i disordini in tutta Italia. Le comunità – aggiunge Pagano – si stanno ribellando in Lombardia, Liguria, in Puglia, a Ravenna, nella rossa Toscana. Persino il fido Nardella alza la voce. Al Cara di Foggia prove tecniche di rivolta. Il piano di Renzi va, dunque, via via schiarendosi: l’obiettivo finale e’ cavalcare il momento per dare sempre più concessioni agli immigrati, inclusa la cittadinanza, a danno degli italiani, e farli diventare elettori del Pd. Mentre le coop rosse si arricchiscono. Questo Governo sta portando avanti politiche pericolose. Va mandato a casa – conclude – il 4 dicembre il popolo italiano ha un’occasione unica votando No al referendum”.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button