fbpx
CronacheEventi

Otto marzo: i musei che potranno essere visitati gratis dalle donne

L’8 marzo in tutta Italia molti siti museali potranno essere visitati gratuitamente dalla donna.

Saranno aperti alle visite il Castello Ursino, la Chiesa di San Nicolò l’Arena col percorso di gronda, i musei Belliniano e Emilio Greco in piazza San Francesco d’Assisi, e il Palazzo della Cultura dove alle ore 10 è anche prevista la premiazione del progetto “Stereotipa” a cura dell’Unione Donne Italiane.
Nel Castello Ursino, in piazza Federico di Svevia, sono inoltre in programma le mostre:
“Imago Urbis”, disegni, dipinti, incisioni, carte di Catania tra il XVIII e il XIX secolo, curata dal prof. Dario Stazzone;
“Le monete di Catania greca e bizantina nelle collezioni del Museo Civico”,  a cura  del prof. Giuseppe Guzzetta dell’Università degli Studi di Catania;
Esposizione di opere pittoriche dell’ 800 catanese (M. Rapisardi, Gandolfo, Sciuti, Liotta, Attanasio), curata dallo staff interno del museo.
Nel Palazzo della Cultura di via Vittorio Emanuele 121, è aperta al pubblico la personale di Vittoria Vigo di Gallidoro con le Opere su Carta.
Oltre alla premiazione del progetto “Stereotipa” alle 10, è prevista nel pomeriggio, alle ore 16, la presentazione del libro “L’uroboro di corallo”.
Anche il Polo Tattile Multimediale “Borges” di Catania aprirà le porte gratuitamente alle donne. L’iniziativa del Ministero dei Beni Culturali e delle Attività e del Turismo, guidato da Dario Franceschini infatti, prevede per la giornata dedicata alla donna l’apertura di tutti i musei e luoghi della cultura statali con ingresso gratuito alle donne. Una giornata di festa che viene celebrata, insieme alle aperture gratuite, con un’apposita campagna di comunicazione social e una galleria di donne eccezionali, la cui fama ha attraversato i secoli anche grazie all’arte e alla cultura. Il museo “Borges” di via Etnea 602 offrirà, a quanto lo vorranno, un’ opportunità di visita e di scoperta culturale all’insegna dell’integrazione e rispetterà i seguenti orari di apertura: dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 senza obbligo di prenotazione. Un’occasione per trascorrere una giornata di festa e di commemorazione all’insegna dell’arte e della cultura.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button