fbpx
CronacheNews

Ospedali di Licata e Canicattì. In arrivo le nuove Tac

Migliora lo standard di assistenza sanitaria nel versante est della Provincia di Agrigento. L’Azienda sanitaria provinciale infatti, ha reso noto oggi di avere avviato la sostituzione delle TAC  presso gli ospedali  di Licata e di Canicattì.

I lavori dureranno due mesi, per un importo investito di oltre un milione di euro.

Le nuove Tac  saranno macchinari di ultima generazione “a centosessanta strati” in grado cioè di permettere la rapida acquisizione di immagini di altissimo livello con una sensibile riduzione anche delle quantità di radiazioni emesse.

Del resto, le attuali apparecchiature, funzionanti ma non più all’altezza dei più recenti standard diagnostici, erano ormai obsolete. 

Le nuove Tac permetteranno un salto qualitativo non da poco che garantirà un ampliamento anche della tipologia di indagine offerta sul territorio. Potranno effettuarsi esami total body, vascolari, cardiaci, neurocardiologici e di colonscopia virtuale.

L’installazione dei nuovi macchinari TAC presso gli ospedali di Licata e Canicattì ampliano le dotazioni del Dipartimento di Scienze Radiologiche ASP, diretto dal dottor Angelo Trigona, fornendo all’utenza del territorio livelli diagnostici in costante miglioramento.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button