fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Ospedale San Marco, ancora 230 giorni di attesa per la consegna

Catania- Altra attesa per l’Ospedale San Marco di Librino. Con un ritardo di all’incirca 3 anni, per un complessivo di mille giorni, la gestione che si occuperà del nosocomio si trova in bilico tra Policlinico e Asp.

Le ultime previsioni di fine lavori erano previste per la primavera scorsa, momento nel quale in realtà non si è avuto alcun tipo di riscontro di lavori terminati; adesso bisogna rispettare la scadenza fissata durante la conferenza dei servizi.

Paolo Cantaro, Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Policlino, la stessa che dovrebbe prendere in gestione l’ospedale nascente, preme affinché i tempi vengano accelerati: “Sulla base di un atto deliberativo che abbiamo assunto sono state concesse alla ditta 230 giornate di lavoro utili a partire dalla conclusione di una conferenza dei servizi che si svolgerà a fine mese a Palermo” racconta a Meridionews.

Il tema che si tratterà durante la riunione previsto negli uffici regionali dell’assessorato all’Energia, sarà quello relativo all’autorizzazione di un cogeneratore.

I ritardi, continua il Cantaro: “Fanno parte della storia d’Italia”; nel 2008, quando Raffaele Lombardo era Presidente della Regione, il completamento dell’Ospedale non vedeva più di 38 mesi, nell’aprile del 2012 l’Ospedale cresceva bene ed in fretta, dopo poco qualcuno degli esponenti della giunta Crocetta ha esordito dicendo :”L’impegno è per la primavera del 2014″.

L’Ospedale che dovrà nascere nel quartiere di Librino, in preparazione dal 2008, basato su di un progetto del valore di originario di 168 milioni di euro, viene visto inizialmente come un centro specializzato in ortopedia, e sarà la struttura che andrà a sostituire il ‘Ferrarotto’, il ‘Santo Bambino’ ed il ‘Santa Marta’.

Riccardo Spampinato, segretario regionale:”Ci stiamo trasformando da una città che aveva tutti gli ospedali al centro ad una che li ha tutti in periferia ma non abbiamo le forze da trasferire”.

Si dovrà ancora fare chiarezza per capire a quale tra Asp, la quale si presenta in vantaggio con una programmazione ben stabilito, e Azienda Ospedaliera Policlinico, il quale si mostra non solo privo di programma ma anche a corto di fondi, sarà affidata la gestione del prossimamente nuovo Ospedale San Marco.

Nel frangente a trarne profitto, come sempre, sono i proprietari, tra cui Mario Ciancio Sanfilippo.

Fonte Foto ‘Meridionews’

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button