fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Ospedale di Acireale: struttura fatiscente all’interno ed all’esterno – FOTO –

ospedale di Acireale diciotto

ospedale di Acireale trentatre

L’ospedale di Acireale sale periodicamente alla ribalta a causa dei disagi spesso segnalati dagli utenti soprattutto per quanto concerne il Pronto Soccorso e l’astanteria. Tuttavia, le problematiche del nosocomio acese non riguardano solo i normali servizi sanitari. Come documentato dalla nostra galleria fotografica, la struttura versa in una condizione di degrado ed incuria sia all’esterno che all’interno.

Partiamo intanto dalla parte esterna, dove prima di entrare nel perimetro ospedaliero bisogna annotare un segnale stradale di divieto di sosta e di fermata, ovviamente non rispettato dagli automobilisti che là parcheggiano senza alcun problema. Dopo essersi imbattuti nell’onnipresente figura illegale del parcheggiatore abusivo che cerca di racimolare qualche spicciolo, si entra nel cortile dell’ospedale: il giardino con annessa villetta è lasciato all’incuria fra alberi pericolanti o non curati da tempo e panchine vandalizzate, mentre bisogna notare un vasto spazio vuoto adibito a parcheggio, ma mai utilizzato.

Spostandosi verso il Pronto Soccorso bisogna segnalare molti alberi pericolanti inclinati verso il basso a brevissima distanza dalle automobili parcheggiate, una situazione che certamente mette a rischio la sicurezza pubblica degli utenti. Di fronte la pista dell’elisoccorso c’è da registrare il massimo degrado del verde pubblico, con l’erba alta ben in vista; anche questo un pericolo per l’incolumità degli utenti soprattutto nei mesi estivi in cui basta poco per scatenare un incendio. Inoltre, gli esterni versano nella sporcizia anche per colpa di gente incivile che getta a terra i propri rifiuti senza nessuna vergogna: basti pensare alle centinaia di cicche di sigaretta che si trovano all’esterno del Pronto Soccorso.

All’interno l’ospedale di Acireale presenta alcune lacune. Non è raro imbattersi o notare delle debolezze strutturali come le crepe sui muri, i soffitti senza copertura ed attaccati dall’umidità, senza dimenticare i termosifoni visibilmente danneggiati. Insomma, chi per motivi diversi si reca all’ospedale di Acireale, oltre che avere a che fare con dei servizi sanitari al collasso, si imbatte in una struttura edilizia bisognosa di interventi di restauro per garantire la sicurezza di utenti e personale medico o paramedico.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button