fbpx
Cronache

Ospedale di Acireale, Musumeci: “Precedenza assoluta ai malati Covid”

Anche in Sicilia dobbiamo prepararci al peggio. Servono sempre più posti letto per i positivi bisognosi di cure e sempre più posti di terapia intensiva per chi è in grave difficoltà”, lo afferma il Presidente della Regione, Nello Musumeci.

“Assieme alla temporanea conversione, mantenga attivo il suo Pronto Soccorso”

“Ritengo però necessario- afferma il Presidente- assieme alla sua temporanea conversione che l’ospedale acese mantenga attivo il suo Pronto soccorso: l’emergenza deve essere assicurata giorno e notte, in assoluta sicurezza anti Covid. Lo stesso vale per tutti i servizi ambulatoriali, che dovranno continuare a essere forniti ai cittadini di Acireale, seppure in un altro sito della città”. “È una misura sofferta ma necessaria- continua Musumeci-condivisa con l’assessore regionale per la Salute. E sono certo che la generosa comunità acese saprà, anche stavolta, esprimere solidarietà concreta verso i più sfortunati che verranno colpiti dal Covid”.

“Oltre ai posti letto anche sanitari specialisti”

“Oltre ai posti letto- prosegue-servono i sanitari specialisti: dobbiamo far bastare quelli di cui già disponiamo perché ovunque, in Italia, c’è paurosa carenza di queste figure professionali. Ogni ospedale deve, dunque, cedere qualcosa per dare precedenza assoluta ai malati di Covid. Egoismi e guerre di campanile non sarebbero accettabili, specie in tempi di “guerra” come quelli che viviamo. L’ospedale di Acireale è fra questi: perché ha la capienza, ha la terapia intensiva, ha il personale sanitario necessario ed è a sette minuti dal più vicino ospedale di Catania”.
G.G.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker