fbpx
Sanitá

Ordine dei Medici di Catania. Codacons chiede le immediate dimissioni dei consiglieri in carica

La risposta della FNOM (Federazione Nazionale Ordini Medici e Odontoiatri) all’avvio delle procedure di commissariamento dell’ Ordine dei Medici di Catania disposto dal Ministero della Salute non è positiva. Infatti, la Federazione respinge al mittente tale iniziativa con argomentazioni non condivisibili.

Così il Codacons Medici si appella ai consiglieri rimasti in carica perché diano prova di rispetto per le istituzioni e per i cittadini dimettendosi dal loro ruolo ordinistico .

“Una situazione ormai insostenibile – si legge in una nota – per la nostra comunità della provincia di Catania, che impone ai dottori Buscema Massimo, Cassibba Tina, Curatolo Salvatore, Grasso Antonio, Marcone Giampaolo e Campagna Ezio uno scatto di orgoglio, mettendo da parte tatticismi vari e ridando serenità e serietà ad un ordine dilaniato da guerre fratricide. Lo devono i sopradetti consiglieri innanzitutto ai cittadini che esigono rispetto e professionalità e non teatrini partitici che non possono appartenere alla missione dei medici. Dimissioni quindi subito senza se e senza ma, dimissioni irrevocabili, dimissioni per il bene comune“.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button