fbpx
Cronache

Un nuovo volto per San Berillo

Il sindaco Salvo Pogliese ha ricevuto oggi le prime opere di urbanizzazione realizzate nell’ambito del progetto di riqualificazione del vecchio quartiere San Berillo.

«Un giorno importante per tutta la città, una consegna di opere di pubblico interesse. Un primo step dall’alta valenza simbolica di un grande progetto di rigenerazione urbana che Catania attende da sessanta anni», commenta così Pogliese.

Le opere realizzate

Quelle di oggi sono parte delle opere di urbanizzazioni che vanno alla collettività.  Le future costruzioni saranno un parcheggio multipiano da 347 posti e un parco a verde in piazza della Repubblica. Le opere consegnate in piazza Grenoble sono una fontana a raso, verde pubblico e arredo urbano, impianti d’illuminazione con videosorveglianza. Le aree dove sono state realizzate le altre opere di pedonalizzazione sono collocate lungo corso Martiri della Libertà. Si aggiunge anche un campetto sportivo polifunzionale,un playground attrezzato con i giochi e aree di socializzazione. Da lunedì inoltre verrà siglata un’intesa per assegnare la gestione del campetto alla stessa scuola.

“Seppure coi ritardi che sappiamo chiudiamo la primissima delle opere. Soprattutto grazie alle Prefettura e alle forze dell’Ordine con le quali il Comune ha siglato un protocollo rigidissimo di legalità per le gare d’appalto. Adesso si procede con lo step successivo. Sarà quello del parcheggio interrato multipiano i cui lavori contiamo possano iniziare entro sei mesi. Si tratta di un investimento di circa 15 milioni di euro in piazza della Repubblica. Il parcheggio che ci aiuterà nel nostro proposito di incidere sulla circolazione delle auto nel centro cittadino”.

Pogliese, inoltre, si recherà il 2 aprile a Bruxelles dove sono stati superati i problemi relativi ai lavori della Metropolitana.

«Sarò lì – ha detto Pogliese- insieme all’assessore regionale Marco Falcone e agli ingegneri Salvo Fiore e Nello Gentile della FCE. Il nostro obiettivo è acquisire il parere favorevole della Commissione Europea alla costruzione dell’ultimo tratto di percorso, fino all’aeroporto. Completamento Corso Martiri e percorso metro, due opere molto diverse tra loro ma integrate e correlate. Così Catania, si avvicinerà agli standard di una città europea”.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker