fbpx
NeraPrimo Piano

Operaio morso da una vipera finisce in ospedale

Un’escursione finita male per un operaio trentunenne di Riposto, Mirco Iraci che mentre fotografava un fungo è stato morso da una vipera.

Fatale la fotografia al porcino

Lui e la sua ragazza si trovavano nelle campagne dei Nebrodi quando, un grosso porcino ha attirato l’attenzione del 31enne. Chinandosi per fotografarlo però, è stato morso da una vipera ad un dito.

Inizialmente sembrava che situazione fosse controllo, in quanto non provava alcun dolore, anzi aveva anche catturato l’animale con l’intenzione di mostrarlo ai sanitari e raccolto il fungo.

Ma dopo pochi minuti il braccio di Marco si è gonfiato enormemente, ed è stato necessario un consulto medico.

Recatosi presso la guardia medica di Cesarò, è stato subito trasferito presso l’ospedale di Bronte, dove è stato immediatamente ricoverato. L’equipe medica aveva intenzione di somministrargli un siero antiveleno, ma il paziente ha rifiutato categoricamente.  Così stato curato con cortisone e antibiotici.

Il medico che ha seguito il caso, Mario Tirendi, assicura che il 31enne sia fuori pericolo ma che sia necessario che rimanga ricoverato in osservazione.

La vipera è stata consegnata al Distaccamento del Corpo forestale di Bronte e verrà rilasciata sull’Etna in una zona non antropizzata.

Immagine in evidenza di repertorio.

EG.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button