fbpx
NeraPrimo Piano

Omicidio a Caltagirone, il marito accusato si è tolto la vita

Si è suicidato in carcere Giuseppe Randazzo, il ceramista 50enne, accusato di aver ucciso la moglie Caterina Di Stefano lo scorso 13 agosto. L’uomo era detenuto da circa cinque giorni, in quanto ritenuto pericoloso ma solo ieri il Gip di Caltagirone ne aveva convalidato l’arrestato.

Poi stanotte la tragedia: il 50enne si è impiccato con i lacci delle scarpe nella sua cella. Sulla morte dell’uomo, la Procura di Caltagirone ha aperto un’inchiesta.

L’uomo era accusato di avere ucciso, al culmine di una lite, la moglie davanti la porta d’ingresso dell’abitazione della donna. La vittima aveva avviato le pratiche per la richiesta della separazione, una scelta non condivisa dal marito che aveva tentato in ogni modo di riallacciare la relazione ma senza ottenere i risultati sperati.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker