fbpx
Cronache

Trasporto disabili, Oda e Comune siglano accordo

I mezzi dell’Oda e delle cooperative del privato sociale saranno disponibili, in collaborazione con il Comune, per tutti i 109 disabili che hanno necessità di essere trasportati negli istituti di cura.

Lo hanno reso noto il sindaco Salvo Pogliese, l’assessore ai servizi sociali Giuseppe Lombardo e il direttore dell’Oda Santo Nicosia a conclusione di una serie di incontri che si sono rivelati proficui per superare ogni ostacolo burocratico e rispondere così concretamente ai disagi delle famiglie causate dalle note difficoltà economiche dell’istituto diocesano.

“Nei giorni scorsi -ha spiegato il sindaco Salvo Pogliese- le famiglie hanno legittimamente protestato contro i vertici dell’Oda che non garantisce più il servizio di trasporto dei disabili per cui il Comune paga la retta. Ora finalmente grazie alla disponibilità della stessa Oda e all’impegno assiduo e concreto dell’assessore Giuseppe Lombardo nell’interesse delle famiglie dei disabili, siamo arrivati all’obiettivo auspicato di non fare mancare questo servizio ai disabili della nostra città”.

Tre giorni fa in Municipio si è svolta riunione promossa dal sindaco Pogliese e dall’assessore Lombardo a cui hanno partecipato anche il direttore dell’Oda Santo Nicosia, una delegazione sindacale della Cgil e il presidente dell’associazione per disabili Come Ginestre Salvo Mirabella, in cui sono poste le basi per l’intesa siglata oggi.

“Voglio ringraziare tutte le parti in causa -ha aggiunto l’assessore Lombardo- poichè ognuno per le rispettive comptenze ha permesso di chiudere la nuova intesa utile a dare adeguate risposte alle famiglie che hanno bisogno di questo servizio essenziale che ora finalmente sappiamo con certezza verrà garantito per tutte le 109 famiglie”.

EG.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button