fbpx
Cronache

Nuovi buoni spesa in arrivo ad Aci Sant’Antonio

Parte il nuovo step relativo agli interventi economici per assistere la popolazione in seno all’emergenza sanitaria ed epidemiologica Covid-19.

Rispetto ai precedenti buoni questi potranno essere utilizzati, oltre che per l’acquisto di prodotti alimentari, anche per l’acquisto di prodotti farmaceutici, di prodotti per l’igiene personale e degli ambienti e di bombole di gas.

Il Comune di Aci Sant’Antonio, dopo le iniziative solidali come raccolta fondi, spesa solidale, reperimento prodotti deperibili con il coinvolgimento di numerosi volontari ha disposto la distribuzione di buoni spesa realizzati grazie al finanziamento del Governo.

La distribuzione dei buoni è attualmente in fase di ultimazione mentre si cerca di distribuirne di nuovi, finanziati dalla Regione Siciliana.

Pertanto, il Comune ha promulgato un Avviso ad hoc rivolto ai titolare di esercizi commerciali che ad Aci Sant’Antonio si occupano della vendita di questi beni di prima necessità.

«Stiamo ultimando la distribuzione dei buoni spesa della prima fase di interventi-dichiara il Sindaco, Santo Caruso-e per questo ringrazio i volontari di Protezione Civile, Croce Rossa e Associazione Nazionale
Carabinieri che insieme ai dipendenti comunali si sono spesi per la consegna»

«Adesso abbiamo avviato questa nuova fase- continua il primo cittadino-che allarga la platea distributiva a ulteriori beni di prima necessità.»

Inoltre, Caruso precisa che potranno fare domanda anche i cittadini che hanno già chiesto i primi ‘buoni’, compatibilmente con il tetto economico al quale il comune deve fare riferimento.

I richiedenti, informa il Sindaco, devono presentare le domande ai canali telematici: email e Pec dell’Ente, evitando di presentarsi al Comune.

«Se è vero che la Sicilia sta rispondendo bene con numeri incoraggianti in quanto a calo dei contagi, è altrettanto vero che abbassare la guardia proprio adesso potrebbe rivelarsi un errore imperdonabile» conclude Caruso.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker