fbpx
Home DecorLifeStyleNews in evidenza

Nuove frontiere dell’Architettura

Mi pongo spesso una domanda: perché cerchiamo di essere sempre al passo con i tempi acquistando l’ultimo modello di cellulare o di auto e poi ci accontentiamo di vivere in abitazioni insicure e energeticamente dispendiose realizzate con la stessa tecnologia di 50 anni fa?

In realtà, anche nel campo dell’Architettura, così come in quello informatico/tecnologico e automobilistico, vengono continuamente presentate innovazioni che migliorano notevolmente la nostra vita e l’ambiente che ci circonda.

Perché quindi non vivere il nostro tempo anche tra le mura della nostra casa?

16.T60_161110_ProspettoNord

Con questa rubrica, vorrei guidarvi passo passo nella ricerca di nuove strade, nuove idee e nuove opportunità; vorrei farvi dimenticare il concetto di abitazione così come è solitamente inteso per farvi scoprire come realizzare la casa dei vostri sogni con una impostazione “green” ad alte prestazioni tecnologiche e nel rispetto del portafogli!

Insieme parleremo di come è possibile realizzare una casa al passo con i tempi, che ci dia gioia nel viverla e che ci renda orgogliosi di possederla, analizzando volta per volta le soluzioni più interessanti e innovative dei vari componenti di cui è costituita.

Un edificio, così come il corpo umano, è infatti formato da tante parti collegate tra loro e dipendenti le une dalle altre; per un corretto funzionamento dell’organismo occorre che ci sia a monte una progettazione integrata dei diversi elementi, che possa assicurare quindi la sostenibilità non solo ambientale ed ecologica, ma anche economica, sociale e di durata nel tempo dell’intervento.

Partendo dalla struttura, lo scheletro, nel caso di nuova edificazione è ad esempio preferibile utilizzare alla base gli isolatori sismici che smorzano l’effetto dell’azione del sisma sull’edificio evitando quindi, non solo il crollo, ma gran parte dei danni provocati dalle vibrazioni. La struttura in acciaio soprastante potrà essere più leggera e di conseguenza più economica di quella realizzata in maniera tradizionale senza isolatori a diretto contatto con il terreno.

I muscoli del nostro edificio sono poi rappresentati dalle tamponature esterne realizzate con pannelli a secco opportunamente coibentati che, oltre a garantire un notevole confort termico, offrono il vantaggio di una realizzazione veloce e decisamente più pulita della muratura tradizionale in forati.

Alcune tamponature possono ovviamente essere sostituite da vetrate continue ad alte prestazioni che assicurano più luce, più aria e quindi maggiore benessere all’interno delle nostre abitazioni.

La funzione della pelle, cioè la protezione dagli agenti esterni, è svolta dalla parete ventilata, ossia da un sistema multistrato nel quale la parte di finitura è realizzata con materiali che non necessitano di manutenzione, come ad esempio il gres, e che, grazie ad una intercapedine aerata, favorisce la traspirabilità dell’edificio.

L’impianto elettrico domotico costituisce il sistema nervoso, coordina e gestisce le diverse parti dell’edificio in maniera tale da controllare, ad esempio, i sistemi oscuranti e di ventilazione in modo da garantire il massimo livello di confort termico, acustico e visivo ed un controllo completo dei costi di gestione.

La produzione di energia è naturalmente il cuore dell’edificio: pannelli fotovoltaici e solari, microturbine eoliche, serpentine geotermiche rendono disponibile l’energia “pulita” che serve a far funzionare l’abitazione senza dipendere dalla rete elettrica.

Ma progettare esclusivamente l’edificio non basta!

Per ridurre quasi a zero il consumo di energia elettrica è necessario che vi sia una progettazione attenta al contesto climatico ed ambientale in cui l’edificio verrà realizzato. Questo significa orientare correttamente l’edificio rispetto ai punti cardinali e rispetto agli edifici vicini per trarre tutti i benefici di una corretta esposizione valutata nelle diverse stagioni e significa anche scegliere la vegetazione più adeguata al luogo e che consenta la creazione di un microclima gradevole.

E16_Tipologie-Bio

Il viaggio sarà ricco di spunti e proposte per pensare ad un’Architettura di un futuro che è già presente!

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button