fbpx
NewsPolitica

Nuova geografia del Consiglio Comunale: ecco come cambia

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma, persino (o soprattutto) il consiglio comunale. Non parliamo di rimpasti, così come diversi rumors volevano, ma del cambiamento all’interno del consiglio comunale di Catania.

Da segnalare, prima di tutto, la nascita di due gruppi: il primo, nato dall’addio di Leanza ad Articolo 4, è Sicilia Democratica; l’altro, appena battezzato da Torrisi e D’Agostino, è Catania Futura.

Entrambi contano 3 componenti: Nicotra Carmelo, Arcidiacono Sebastiano e Catalano Giuseppe, per il primo; Coppolino Carmelo, Messina Alessandro e Spadaro Salvatore per il secondo. Ad Articolo 4 rimangono in 7: Lombardo Agatino, Balsamo Ludovico , Musumeci Giuseppe, Gelsomino Rosario, Manara Antonino , Marletta Giovanni e Viscuso Beatrice.

A vedere i suoi componenti aumentare, il gruppo Con Bianco per Catania, nato dall’unione dei gruppi Patto per Catania e Primavera per Catania: Porto Alessandro, Crocitti Mario ,  Lanzafame Agatino, Vanin Elisabetta, Failla Michele , Mastrandrea Maria Ausilia ,Petrina Francesco , Ragusa Elena Adriana e Sofia Carmelo.

Ne perde uno il Megafono, una delle liste che ha più sostenuto Bianco durante le elezioni (Bottino Daniele, Marco Erika, Saverino Ersilia, Trichini Francesco) mentre rimane invariato il Pd (D’Avola Giovanni, Vullo Antonino, Notarbartolo Niccolò , Raciti Francesca , Zappalà Lanfranco).

A completare la maggioranza, i 3 componenti del gruppo misto: Sgroi Carmelo, Messina Alessandro e Tomarchio Salvatore.

Le cose non vanno meglio all’opposizione. Crolla in maniera drastica Forza Italia: abbandonata da 4 dei suoi 7 consiglieri. Rimangono quindi in 3: Bosco Santi, Pellegrino Riccardo e Saglimbene Francesco. Cresce invece Area popolare con i suoi 5 consiglieri (Messina Manlio, Tringale Agatino, Giuffrida Salvatore, Sgroi Carmelo, Tomarchio Salvatore). Anche Grande Catania, che alle elezioni appoggiava l’ex sindaco Stancanelli, ha i suoi 5 consiglieri: Castiglione Giuseppe, Anastasi Sebastiano , Mirenda Maurizio, Barresi Andrea, Parisi Vincenzo. Nel gruppo misto di opposizione, solitario, si trova il consigliere Massimo Tempio.

Intanto, la maggioranza aumenta e conta 31 consiglieri rispetto ai 27 iniziali, ma la strada è ancora lunga.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker