fbpx
Cronache

Sammartino veglia sui miei sogni, la nota del legale

Riceviamo e pubblichiamo la nota del legale di Luca Sammartino in riferimento all'articolo "Sammartino veglia sui miei sogni"

Riceviamo e pubblichiamo la nota del legale di Luca Sammartino in riferimento all’articolo “Sammartino veglia sui miei sogni” del 3 settembre

“Con riferimento a quanto pubblicato in data 3 settembre 2017 sul sito L’Urlo.news nell’articolo “Sammartino veglia sui miei sogni”, a firma di Debora Borgese, si è costretti a rilevare, in nome e per conto del mio assistito, on.le Luca Sammartino, il quale sottoscrive la presente per accettazione e condivisione, che il trafiletto in parola risulta essere gravemente offensivo e lesivo dell’immagine tanto personale, quanto istituzionale del Sammartino.

In particolare, in relazione alla presenza di un manifesto elettorale che ritrae il mio assistito, posizionato a pochi metri dalla clinica Humanitas e, a quanto pare, di fianco a letto dell’autrice dell’articolo, la medesima afferma: ” No, non è un sogno. È solo il peggiore degli incubi che diventa realtà…” ed ancora “Perché il supplizio del ricordo di quelle chiamate che partivano dal centro gestito dai familiari di Sammartino e grazie alle quali è stato pure eletto?”

A ciò segue: “Assisto impietrita a quelle strane coincidenze che vedono proprio Luca Sammartino sul manifesto a pochi metri dall’Humanitas.
Questa si chiama ingiustizia divina: l’incubo si presenta a me, senza bussare alla mia porta”

È evidente come dichiarazioni di questo tipo che, tra l’altro, forniscono una ricostruzione falsa e diffamatoriamente fatti, come le fantomatiche telefonate partite dalla clinica e salvifiche per l’elezione del Sammartino, hanno una carica fortemente offensiva, tenuto, altresì conto del fatto che sono contenute i nomi una rivista online, a diffusione potenzialmente illimitata, in un periodo di campagna elettorale, dove viene denigrata l’immagine di un candidato alle prossime elezioni regionali. Con tali affermazioni si è, pertanto, concretizzata un’offesa all’onore e al prestigio dell’on.le Sammartino, consistita nell’allusione, non troppo velata, ad uno scambio di voti, per il tramite dell’Humanitas, centro medico gestito dalla famiglia, in occasione delle precedenti elezioni è palesata dal chiaro tono di scherno utilizzato dall’autrice dell’articolo.

Non si può rilevare come il “supplizio” e il vero “incubo” sia rappresentato dal leggere articoli di tale contenuto, soprattutto su una testata giornalistica come l’Urlo che può certamente vantare indubbia serietà e l’amministratore presenza di articoli di indiscusso spessore e contenuto.

Per quanto fin qui esposto, con la presente, in nome e per conto del mio assistito Luca Sammartino, si diffida L’Urlo.news dal proseguire con l’attività messa i nomi atto via sociale media, lesiva è dichiaratamente diffamatoria del diritto all’immagine, al nome, alla dignità ed al prestigio del mio assistito.

Si invita pertanto a rimuovere tempestivamente l’articolo “Sammartino veglia sui miei sogni” pubblicato in data 3 settembre sul sito L’Urlo.news e a sospendere con decorrenza immediata dalla ricezione della presente ogni attività lesiva,facendo altresì presente di aver già ricevuto mandato, in caso di inottemperanza, ad adire le vie legali per la tutela dei diritti del mio assistito”

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker