fbpx
CronachePrimo Piano

Non solo fedeli a Sant’Agata: arrestato borseggiatore

Sant’Agata, purtroppo, non attira solo numerosi fedeli da tutto il mondo ma anche delinquenti pronti ad approfittarsi della calca per compiere i furti.

È quanto successo anche ieri, quando i Carabinieri hanno arrestato il 48enne catanese Massimo Zuccarà, accusato di tentato furto aggravato. Gli agenti, proprio con l’intento di arginare il fenomeno, si sono infiltrati tra le tante persone che attendevano il passaggio del fercolo in via Umberto. In quell’occasione, i militari hanno notato un uomo che, all’angolo con via Musumeci, adocchiava con particolare attenzione le borse delle signore. 

Ad un certo punto, il malvivente individuata la sua vittima in un tranquillo signore di 64 anni, tentava
con fare fulmineo di sfilargli il portafoglio dalla tasca posteriore destra infilandovi due dita. Per sua sfortuna, i carabinieri hanno immediatamente bloccato il borseggiatore con il portamonete nelle mani e condotto nella caserma di Piazza Verga.

La refurtiva, 70 euro, carte di credito e documenti d’identità, sono stati riconsegnati al derubato che
ha ringraziato i carabinieri per la solerzia del loro operato.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button