fbpx
Cronache

Non si rassegna alla fine della relazione e perseguita l’ex

I Carabinieri della Stazione di Mascali (CT) hanno dato esecuzione ad una “ordinanza  di misura cautelare personale”  emessa dal GIP del Tribunale di Catania nei confronti di un 28enne di Linguaglossa (CT).

I militari dell’Arma, accogliendo la denuncia della vittima, una 31enne di Mascali, grazie anche alle numerose testimonianze recepite nella fase investigativa, sono riusciti a raffigurare un quadro probatorio a carico del reo che, recepito in toto dall’Autorità Giudiziaria, si è tramutato in un provvedimento cautelare concernente il divieto assoluto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna.

All’uomo sono stati contestati i reati di: atti persecutori, violenza privata e percosse, commessi, nei comuni di Linguaglossa, Piedimonte Etneo e Mascali dallo scorso mese di giugno ad oggi, al solo scopo di persuadere la ex a riprendere la relazione sentimentale.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button