fbpx
Cronache

Non si fermano all’alt, uno era ai domiciliari

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato in flagranza Domenico Sanfilippo, 24enne, già posto ai domiciliari, ed un 31enne, entrambi catanesi.

Ieri sera, una pattuglia, durante un servizio di controllo del territorio, transitando per via Aldo Moro ha notato un’auto sospetta, con due individui a bordo, aggirarsi nei pressi di un parcheggio di una ditta che vende materiale elettronico ed elettrodomestici.

I militari quindi, al fine di identificare e controllare i due occupanti, hanno imposto l’Alt al mezzo che anziché fermarsi ha accelerato la sua corsa. Ne è scaturito così un concitato inseguimento per le vie cittadine alla fine del quale l’auto, di pertinenza e guidata dal 31enne, è stata bloccata nel quartiere Librino, con a bordo anche il 24enne.

Successivamente i Carabinieri hanno proceduto ad un’accurata perquisizione dei fermati e del mezzo, all’interno del quale hanno rinvenuto vari attrezzi atti allo scasso, che sono stati sequestrati.

Gli arrestati, che dovranno rispondere di resistenza a Pubblico Ufficiale, possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli eccetto il 24enne che risponderà anche del reato di evasione, sono stati posti ai domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button