fbpx
CronacheNews

Non si ferma all’alt su un’auto rubata ed investe un automobilista

Sant’Alfio (CT) – Non si è fermato all’alt del Carabinieri perchè l’auto guidata era rubata. Marco Miraglia, 20enne, di Giarre (CT), non si è però limitato a questo. Durante l’inseguimento all’altezza di Via Roma,  ha investito una Fiat Brava condotta da un anziano, e non potendo continuare la fuga in auto ha scelto di fuggire a piedi nelle campagne circostanti.

L’anziano è stato trasportato all’Ospedale di Giarre, e giudicato affetto da “politraumi” guaribili in una quindicina di giorni.Dai controlli effettuati dai Carabinieri, l’auto è risultata rubata a Sant’Alessio Siculo (ME) il 26 gennaio scorso ed utilizzata con delle targhe false.

Gli investigatorihanno rinvenuto, inoltre, sull’auto uno scontrino fiscale di un esercizio commerciale del posto. Attraverso le telecamere di sicurezza, attive nel negozio, analizzando i filmati registrati al momento del rilascio dello scontrino, sono riusciti a dare un’identità al criminale che poco dopo è stato rintracciato ed arrestato a Giarre (CT).

Miraglia è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, omissione di soccorso e riciclaggio.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker