fbpx
Cronache

No alle passeggiate con i bambini, la decisione di Musumeci

«Le passeggiate si faranno quando finirà l’emergenza»dunque è NO per le passeggiate con i bambini

Lo dichiara Nello Musumeci in merito ai provvedimenti disposti dal Viminale.

«Se ci sono dei casi di bambini affetti da particolari patologie questa esigenza della passeggiata potrà essere consentita ma soltanto davanti a una certificazione medica e per dieci minuti».

Dunque, continua il Presidente della Regione Sicilia:«La nuova circolare del ministero dell’Interno in Sicilia non si applica; mi riferisco alla possibilità che viene concessa ai minori, soprattutto, di poter fare, in compagnia di un genitore, la passeggiata vicino casa.»

«Se passa l’idea che ormai il peggio è passato e che tutti possiamo permetterci di uscire fuori è la rovina perché cosi vanifica quanto fatto finora» ribadisce Musumeci.

Tuttavia diverse sono le voci di protesta che si levano contro la decisione espressa da Musumeci, molti anche tra i medici di famiglia e pediatri.

Ma c’è anche chi si dimostra concorde con la decisione del Governatore della Sicilia come Paola Pedrini, segretaria della Federazione medici di famiglia- Fimmg- della Lombardia.

«Permettere la passeggiata con i bambini è rischioso. I contagi calano, vuol dire che le misure drastiche stanno funzionando, e mollare così in questo periodo può essere un pericolo».

G.G.

crediti foto: Leggo

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker