fbpx
CulturaEventiLifeStyle

Nel Weekend: Mozart, Borgese, Electra e Mandetta

Un fine settimana e non solo alla (ri)scoperta di grandi classici come Mozart e delle bellezze della nostra città

La settimana che vede proseguire la stagione lirica del Bellini assisterà nei prossimi giorni a eventi imperdibili dalla musica dei Camera a Sud al nuovo romanzo di Mandetta. Continua l’eccezionale flusso turistico che, criticato e accolto, ha riempito le strade e i vicoli del centro con la più disparata varietà di nazionalità e di idiomi differenti.

Credo che a molti catanesi, per la prima volta nella propria vita sarà sembrato di avere la percezione reale delle potenzialità della propria città. Ciononostante gli angoli delle strade hanno continuato a conservare sacchi di immondizia, entrati ormai nel folclore cittadino come i pifferai tra i ristoranti all’ora di cena e le despacito suonato con cembali e tamburelli da uomini in abiti tradizionali.

Capita di incontrare una coppia di ungheresi entusiasti di quanto Catania sia artisticamente viva, colorata e allegra e questo non riesce a velare un mio certo imbarazzo nel rendermi conto che spesso non siamo consapevoli di ciò che abbiamo attorno: troppo attenti a fissare quello che non va (e ce n’è parecchio) lo ingigantiamo fino ad oscurare le immense possibilità di cui siamo capaci quando in una città sana avviene l’esatto contrario.

Sempre più viva ed eccentrica Catania e il suo Teatro, uno dei più importanti per acustica e architettura in Italia, si prepara alle rappresentazioni autunnali con un grande titolo, Venerdì 13 alle 20,30 verrà rappresentato Don Giovanni, dramma giocoso in due atti posto in musica da Wolfgang Amadeus Mozart. Sul podio a dirigere l’orchestra del Teatro Massimo Bellini il Maestro Salvatore Percacciolo. La regia affidata a Francesco Esposito, avrà le scene di Mauro Tinti, i costumi di Francesco Esposito e le sculture di Franco Armieri. Tutte le informazioni si possono trovare direttamente sul sito www.teatromassimobellini.it

Da non perdere: Erba Inchiostro, Passeggiata Narratica all’Orto Botanico, dalle 19 alle 21.

Sabato 14 le bellezze continuano al Castello Ursino in cui l’associazione Guide Turistiche Sicilia, al prezzo simbolico di due euro, in occasione della notte dei musei del mese di ottobre, propone una visita guidata al Castello Federiciano e la visione in lingua originale del film Electra con Irene Papas.

Da non perdere: Sulle sottili corde di un violino di e con Riccardo Viagrande. Romanzo presentato alla Libreria Vicolo Stretto alle 19,30

Il fine settimana continua con una splendida domenica che si prevede assolata, quindi l’ideale per godersi pienamente il Parco Bellini accompagnati da tanta allegria e buona mosica, quella dei Camera a Sud, e il loro concerto live al Pop Up Market Sicily.

Da non perdere: una splendida iniziativa ideata dal wwf che sarà presente dalle 10,30 in piazza Università, e pensata per una riscoperta consapevole della natura che, in città, si nasconde ovunque e non aspetta altro che sorprendere.

Gli eventi non finiscono col fine settimana e ce ne sono due che non posso non sengalare.

Il primo, lunedì 16 alle 17,30, voluto dalla Libreria Vicolo Stretto e Libreria Fenice insieme ad Arcigay Catania che in occasione dell’appena passata giornata dedicata al Coming Out, sarà dedicato alla presentazione del romanzo Dillo tu a mammà del giovane scrittore Pierpaolo Mandetta. Lo stesso autore, famoso blogger e uno degli autori di punta della Rizzoli 2017, parlerà della paura di diventare adulti, e di cosa significa per Samuele, protagonista del romanzo, affrontare il coming out in famiglia.

Il secondo imperdibile evento della settimana sarà dedicato ad un altro libro.

Mercoledì 18 ottobre la giornalista Debora Borgese presenterà Supernova, come hanno ucciso il movimento 5stelle. Insieme alla Borgese gli autori Nicola Biondo e Marco Canestrari animeranno una discussione che si prevede alquanto accesa.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Tags
Mostra di più

Alfredo Polizzano

Siciliano di nascita in un tempo indefinito, libraio eclettico ha fatto della curiosità la sua ragione di vita e della bellezza la sua guida. Due grandi passioni professionali, i libri e il teatro, in cui la vita è l'eterno presente di un tempo che non è mai stato ma che sarà per sempre.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker