fbpx
CronacheNeraNewsSenza categoria

Natale di sangue sulle strade ragusane: due incidenti mortali

Quello 2015 sarà ricordato come un natale particolarmente tragico sulle strade della provincia di Ragusa. Infatti, nelle arterie della zona iblea ci sono stati ben due incidenti mortali nel giro di sole sette ore.

Il primo incidente si è verificato nella strada provinciale 20 Comiso – Santa Croce, al km 5,100, dove poco prima delle ore 7 del mattino il giovane 21enne Simone Alabiso, un muratore comisano, ha perso la vita. Secondo le prime ricostruzioni, il giovane viaggiava a bordo di una Fiat 500, guidata da un giovane coetaneo, pure lui di Comiso, L.R.G., che, per cause in corso di accertamento, è finita fuori strada andando a sbattere violentemente contro il guardrail. Nel violento impatto è deceduto sul colpo Simone Alabiso, che viaggiava sul sedile passeggero, mentre il ragazzo che guidava è stato trasportato in ambulanza all’ Guzzardi di Vittoria e ricoverato nel reparto chirurgia con 35 giorni di prognosi. Sono immediatamente intervenuti i carabinieri della compagnia di Vittoria e quelli della stazione di Comiso per i rilievi, al fine di delineare la dinamica del sinistro: il mezzo coinvolto è stato sottoposto a sequestro. Il corpo del giovane, invece, è stato trasportato nella camera mortuaria dell’ospedale Regina Margherita di Comiso, per l’ispezione cadaverica effettuata dal medico legale Diapico. Al termine dell’operazione, il sostituto procuratore della repubblica Andrea Sodani, ha disposto pure l’autopsia che sarà eseguita lunedì.

Il secondo incidente mortale si è verificato poco dopo le 14 sulla provinciale 68 Vittoria – Pedalino. Per cause da accertare si sono scontrate una Ford ka e un fuoristrada Ford Kuga. Nell’impatto ha perso la vita il conducente dell’utilitaria: si tratta del pensionato 67enne Evangelista Orecchia, di Vittoria. Illeso il giovane 30enne comisano, R.P., che guidava il fuoristrada. I rilievi sono stati effettuati dalla polizia locale. I mezzi viaggiavano entrambi in direzione Pedalino per cui è ipotizzabile che alla base della collisione tra i due mezzi possa esservi una manovra azzardata o una distrazione. Il corpo dell’anziano è stato trasportato all’obitorio del cimitero di Vittoria, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Fonte foto e notizia: Corriere di Ragusa.it.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker