fbpx
CronachePrimo Piano

Natale di festa per i 40 nuovi autisti AMT

Un Natale di festa per 40 nuovi autisti Amt e altrettante famiglie.

Il sindaco Salvo Pogliese e il presidente dell’Amt Giacomo Bellavia hanno consegnato le lettere di assunzione a 40 vincitori del concorso pubblico, bandito nel 2004 e definito nel 2011. Con lo scorrimento della graduatoria dopo 15 anni sono ufficialmente inseriti all’interno dell’azienda del trasporto pubblico locale.

“Abbiamo stabilizzato 200 lavoratori precari”

«È una grandissima emozione poter regalare, in prossimità del Natale, a 40 famiglie un momento di gioia così grande. Ci eravamo posti questo obiettivo sin dal nostro insediamento. Abbiamo lavorato con impegno e portato a termine l’iter burocratico-amministrativo che ci consente adesso di festeggiare insieme alla città. Il loro lavoro migliorerà il servizio del trasporto pubblico locale. Ma anche l’operatore di un’azienda che ha il parco mezzi più nuovo in Italia ma paradossalmente, sino a ieri, con un organico inadeguato. È un ruolo fondamentale perché a diretto contatto con l’utenza e sono certo che lo svolgerete con rigore e serietà», dichiara il primo cittadino.

«Tutto ciò – ha evidenziato Pogliese – accade in una città che è andata in dissesto nel dicembre del 2018.  Con un miliardo e seicento milioni di debiti, e che ha già stabilizzato 200 lavoratori precari da 30 anni. Quando in tutti gli altri comuni nelle stesse condizioni in Italia ci sono licenziamenti, mancate proroghe dei precari storici, azzeramento o riduzione dei servizi sociali».

Particolarmente soddisfatto anche il presidente Bellavia.

«Ringrazio il sindaco Pogliese, il vicesindaco Bonaccorsi e l’amministrazione tutta per lo straordinario impegno a favore dell’azienda che rappresento e dei nuovi assunti. In tempi di difficoltà economiche un risultato come questo è davvero eccezionale. Dal 2 gennaio, quindi, tutti al lavoro per la nostra città», ha affermato.

Il sindaco Pogliese e il presidente Bellavia hanno consegnato ai nuovi assunti, oltre alle lettere di assunzione, i tesserini e il cappellino Amt. I nuovi dipendenti hanno ricambiato con due ceramiche di artigianato siciliano sulle quali hanno fatto incidere la scritta “Grazie di cuore”.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker