fbpx
CronacheInterviste

Nasce Rete 25 Novembre contro la violenza di genere: “Non una di più”

“Ogni giorno tantissime donne muoiono per mano di mariti, padri, fratelli, amanti, ex respinti, uomini che avrebbero dovuto proteggerle!”

Hanno scelto l’8 marzo per la conferenza stampa che si è tenuta alle 11:30 presso i locali ex Angolo di Paradiso ad Acireale e presentare alla città l’associazione acese “Rete 25 Novembre Non una di più”, composta da cittadini attenti e preparati che si sono messi a disposizione della comunità per aiutare quelle donne che anche accidentalmente vengono a trovarsi nella condizione di subire violenze all’interno del loro nucleo familiare e anche fuori. Tra loro l’avv. Vincenzo Dato, Nives Leonardi, Tina D’Anna, ma anche Graziella, Giusy, Mara, Saro, Isabella 

“La soluzione di questo problema passa attraverso una profonda revisione dei ruoli e dei rapporti tra uomo e donna, l’informazione deve rendere consapevole la donna che il problema non può essere minimizzato e nascosto tra le pareti domestiche, giustificando il proprio uomo con “Lui è un po nervoso” ma già dai primi insulti, dalla prima spinta intimidatoria, fino ad arrivare agli schiaffi o pestaggi veri e propri sempre più mirate a far del male intenzionalmente, convincerla che questi costituiscono chiari segnali che la devono indurre a prendere subito provvedimenti, prendendo le distanze dal patner violento anche economicamente”.

Ma soprattutto l’aiuto alle donne inizia con la prevenzione attraverso incontri mirati, dibattiti e seminari a seconda della maturità dell’auditorio e quindi anche nelle scuole iniziando dalle primarie, per tracciare una sorta di percorso all’educazione sentimentale fin da bambini, allo sviluppo della sensibilità e del rispetto del diverso.

In Italia, muore una donna ogni due giorni, secondo i dati nel 2013 sono 179 i femminicidi il 14% in piu rispetto al 2012, sono dati allarmanti ed in crescita specie al sud, con oltre 2.700.000 casi di stalking in Italia (dati Istat).

Sono tante le iniziative di questi giorni dedicate alla violenza sulle donne al ricordo di quante non ci sono più, da “Una sedia vuota” in ricordo di Giordana Distefano alle “Scarpe rosse” con una messa commemoratrice presso la chiesa Matrice di Aci Catena; oggi Io l8tto.. marzo…ogni giorno”Rete 25 novembre con questa conferenza informa che opera principalmente nel territorio acese ma è disponibile anche fuori per divulgare, approfondire e ricorda soprattutto alle donne che bastano poche mosse per accedere a quel fiore complesso che è il più bello di tutti, ” Il fiore della vita”.

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=gmuiJPCbts0&feature=youtu.be” width=”500″ height=”300″]

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button