fbpx
CronachePrimo Piano

Dalla collaborazione tra pubblico e privato nasce l’Enoteca dell’Etna

Dall’idea dell’amministrazione comunale di Ragalna con la collaborazione di alcuni imprenditori, nasce l’Enoteca dell’Etna.

Un progetto che resterà di pertinenza del Comune di Ragalna e che mira alla diffusione della cultura del vino.
Una diffusione che passa quindi attraverso la promozione della produzione vinicola locale, nazionale e internazionale. Una promozione che coinvolge l’olio extravergine d’oliva oltre che l’insieme delle tradizioni del territorio di Ragalna e dell’Etna.

L’enoteca dell’Etna nasce da un lavoro di partenariato tra pubblico e privato che ha coinvolto oltre al Comune di Ragalna, due imprenditori Domenico Moschetto e Salvo Caruso.

I due ragalnesi DOC saranno affiancati anche dalle numerose eccellenze locali e associazioni di categoria.
Accordi con tour operator, partecipazioni a fiere ed eventi e fiere per rilanciare il territorio e promuovere i prodotti locali in Italia e all’estero.

Alla presentazione dell’Enoteca dell’Etna, il sindaco di Ragalna Salvatore Chisari, l’onorevole Anthony Barbagallo, il project manager Pippo Privitera.
Il presidente dell’associazione Simenza Giuseppe Lì Rosi ha affrontato il tema della biodiversità nelle coltivazioni.

Sono interventi inoltre Nicola Purrello del consorzio “Strada del vino”, Giosuè Catania presidente dell’A.p.o. e Salvatore Rapisarda presidente del consorzio Euroagrumi.

Mostra di più
Back to top button