LifeStyle

Naike Musa dell’Arte: “Nei teatri di Catania lavorano sempre gli stessi”

Naike Negretti è la figlia di una terra maledetta; ballerina, coreografa, insegnate, musicista, cantante è una musa dell’arte che si racconta e racconta la sua città.
Per nove anni ha lavorato negli Stati Uniti non con l’intento di restare ma con quello di formarsi e portare aria nuova a casa, oggi ha deciso di tornare infischiandosene del fatto che qui non è in America, conscia che nella sua isola non si premia la bravura, ma quale donna tenace torna a Catania con la volontà di cambiare le cose.
Referente per il Broadway Dance Center di NY scopre talenti italiani per la nota istituzione, tiene masterclass in tutta Italia e guarda ai ballerini di mamma Fia Di Stefano, che a Catania ha dato vita all’Aire Studio Danza.
Nella città etnea da’ vita alla Nai Dance Company, una compagnia formata da suoi migliori che organizza spettacoli in tutta Italia.
Il problema a Catania sono gli spazi e gli investimenti nel mondo dell’arte. In una intervista rilasciata all’Urlo, Naike spiega alcune dinamiche, anche il mondo della cultura va alla deriva in questa città, come del resto, anche le altre cose.
Non solo i teatri sono pochi, mentre altri sono chiusi, ma per di più in quei pochi funzionanti lavorano sempre le stesse compagnie.
Nessun dinamismo culturale con il risultato che in questa città mancano gli stimoli.

Tags
Mostra di più

Fabiola Foti

36 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 18 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente addetto stampa del NurSind Catania, sindacato delle professioni infermieristiche. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.