fbpx
CronachePrimo Piano

Museo Egizio a Catania: allestimento entro il 2020

Un iter lunghissimo che si protrae da anni. Ma adesso sembrerebbe che Catania sia pronta ad ospitare una sezione del Museo Egizio di Torino entro il 2020.

Il protocollo d’intesa fu firmato nel lontano 2017. Ma fino a luglio dello scorso anno, i cantieri erano ancora fermi nell’ex convento dei Crociferi, sito dell’omonima via. L’imponente edificio, infatti, avrebbe dovuto ospitare tre esposizioni. Oltre la sezione del museo egizio, il monastero attende anche parte della collezione “nascosta” del museo civico Castello Ursino e un nuovo progetto ossia “il museo della città“. Quest’ultima collezione, ancora in attesa di una gara d’appalto, si baserà sui quattro elementi naturali che rappresentano appieno la storia del capoluogo etneo.

Per sbloccare l’inizio del trasferimento degli 11mila reperti da Torino a Catania manca solo la visita della sovrintendenza torinese. Le promesse sono tante per un progetto a cui si lavora da quasi 10 anni: l’inaugurazione, infatti, è prevista entro il 2020 ma riguarderebbe solo il museo egizio e le opere sepolte da più di un decennio nei depositi del Castello Ursino. Per il museo della città c’è ancora tempo.

E.G.

*Articolo vistato dal Direttore Responsabile

LEGGI ANCHE:

“Il museo egizio se salta a Catania si fa ad Aci Catena”

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker