fbpx
LifeStyle

Musei in Sicilia aperti anche di sera e nei week end estivi

L’Assessorato regionale ai Beni culturali ha dato disposizioni riguardo i Musei Siciliani che resteranno aperti in estate anche nei week end.

Si fa riferimento all’apertura del Parco della Valle dei Templi sito ad Agrigento, che sarà possibile visitare sino a 23.00 come anche la Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, il Museo della Ceramica a Caltagirone visitabile sino alle 21,30,   l’area archeologica di Morgantina ad Aidone, il Museo Luigi Bernabò Brea a Lipari, l’area archeologica e il Teatro antico di Tindari, il museo archeologico Antonio Salinas, il museo d’arte contemporanea di Palazzo Riso, il castello della Zisa e San Giovanni degli Eremiti, il chiostro di Santa Maria la Nuova a Monreale, il museo di Palazzo D’Aumale a Terrasini, il museo regionale di Kamarina a Ragusa, i parchi archeologici di Segesta e Selinunte.

L’Assessore Regionale ai Beni Culturali  Antonio Purpura esordisce dicendo di attendere dall’iniziativa risultati utili anche per mettere a punto per il futuro soluzioni organizzative più mirate ed efficaci, e continua dicendo che ai siti che saranno aperti già in questo fine settimana se ne aggiungeranno altri per i quali sono in corso di verifica le condizioni di applicabilità del progetto.

L’accordo per l’apertura di tali strutture anche nei periodi feriali è stata sottoscritta con il Generale Gaetano Pennino; si prevede che entro il 30 novembre sarà istituito un progetto che lasci immutata la situazione per tutto il 2016.

Gli orari di apertura e chiusura sono da controllare nel sito dell’Assessorato in quanto possano variare in base alle manifestazioni precedentemente stabilite, per il resto il calendario resta invariato.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button