fbpx
ArteLifeStyleNeraNews in evidenzaPersonaggi

Morto Salvatore Milazzo, l’artista figurativo siciliano

Ancora un lutto nel mondo dell’arte, è morto il 12 giugno l’artista figurativo siciliano Salvatore Milazzo, che il 24 luglio avrebbe compiuto 68 anni.

Nato e formatosi a Catania (città dove svolse la propria opera), l’artista – socio dell’Accademia Federiciana – si impose da subito, portando avanti una ricerca nell’ambito del figurativo, per il suo stile personale personale e inconfondibile.

Di Milazzo – che è presente in molti libri e annuari d’arte contemporanea –  si erano occupati importanti critici d’arte come Ivan Bergonzini, Fortunato Orazio Signorello (che lo aveva scoperto e fatto conoscere in ambito nazionale) e Franco Rovati

Il tema del paesaggio appare con continuità nella sua pittura – i soggetti da lui raffigurati sono perlopiù nature morte, volti e conchiglie – soprattutto intorno alla fine degli anni Ottanta, quando decide – sulla base della lezione di Guttuso – di immortalare in modo realistico paesaggi e scorci siciliani. Per lui, autore di opere d’intensa espressività cromatica, la Sicilia fu principale fonte d’ispirazione.

I funerali, ai quali hanno preso parte anche noti artisti siciliani, si sono svolti ieri nella chiesa Santa Caterina di San Pietro Clarenza a Catania.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button