fbpx
Giudiziaria

Mulino Santa Lucia, sentenza il 7 aprile

Arriverà il 7 aprile la sentenza d’appello per il caso del Mulino Santa Lucia, il grande centro direzionale e commerciale del gruppo Caltagirone. Secondo la Procura sull’ex Mulino Santa Lucia sarebbe stata compiuta un’operazione non conforme agli indici urbanistici del Piano regolatore generale di Catania.

In primo grado, nel maggio del 2003, tutti gli imputati sono stati assolti “perché il fatto non sussiste”- dai giudici della terza sezione penale del tribunale per l’accusa di abuso d’ufficio. La Procura ha presentato appello.

Cinque gli assolti in primo grado: Giovanni Beneduci, amministratore della Acqua Marcia holding spa; Giovanni Cervi, amministratore della Grand Hotel Bellini; Maurizio Pennesi amministratore della Italgestioni; l’allora avvocato capo del Comune, Mario Arena, in qualità della componente la commissione edilizia; e Vito Padalino funzionario in pensione dell’ufficio urbanistico del Comune. A Beneduci, Cervi, Padalino e Pennesi era contestata anche la lottizzazione abusiva.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button