fbpx
CronachePrimo Piano

Movida, la proposta degli esercenti potrà diventare ordinanza: niente alcolici dopo le 23

Vietare la vendita di alcolici dopo le 23:00 è la proposta avanzata dagli esercenti per limitare gli assembramenti dell’attivissima movida catanese.

È questo il prodotto della riunione del “Comitato Tecnico per l’ordine e la Sicurezza” presieduto dal Prefetto di Catania Dott. Claudio Sammartino, alla presenza di tutti i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e dell’Amministrazione Comunale, a cui ha partecipato Unimpresa-Assoesercenti con il Direttore Salvo Politino e Roberto Tudisco dei Pubblici Esercizi.

Al centro dell’incontro le misure da adottare al fine di arginare e limitare il dilagare del virus SARS COV 2.

A tal proposito il Prefetto di Catania ha annunciato controlli serrati sul territorio, in considerazione anche dei dati allarmanti che si osservano giornalmente nell’ultimo periodo.

Una soluzione per scongiurare aperture anticipate

Salvo Politino e Roberto Tudisco, di Unimpresa-Assoesercenti, hanno proposto di vietare dopo le ore 23 la vendita da asporto per gli alcolici, superalcolici e cocktail. Tale provvedimento consentirebbe di evitare e prevenire assembramenti in prossimità dei locali dei pubblici esercizi. Gli esercenti continuerebbero a svolgere regolarmente la loro attività per i clienti con posti a sedere, nel rispetto delle regole. Tutto ciò consentirebbe di scongiurare eventuali chiusure anticipate per gli operatori, come già avvenuto in altre regioni d’Italia.

Tutti i presenti all’incontro hanno manifestato parere positivo sulla proposta. Così l’Amministrazione comunale ha preannunciato la volontà di recepire l’istanza attraverso l’emissione di un’apposita ordinanza concertata con le Associazioni di Categoria.

«Mi trovo pienamente d’accordo con il Prefetto – commenta Salvo Politino, Direttore di Unimpresa-Assoesercenti – Avvieremo, come Associazione di Categoria, una campagna di adesione e sensibilizzazione degli Associati per il rispetto delle regole e dei protocolli sanitari Anti-Covid».

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker