fbpx
Cronache

Morte di Gabriele, Acicatena proclama il lutto cittadino

Acicatena- Dopo la morte di Gabriele, il Sindaco di Acicatena, per rispetto del bambino e dei suoi familiari, proclama lutto cittadino.

Ma quello ci stupisce particolarmente è l’idea dei concittadini, avanzata dal gruppo Facebook ‘sei di Acicatena se’. In questo gruppo qualcuno pubblica, nella mattinata di oggi, un post correlato alla morte di Gabriele, in cui esprime l’idea di festeggiare la festa di Maria Ss. della Catena senza fuochi, in modo da devolvere tutti i soldi che sarebbero stati spesi per delle bombe in onore della Santa, al Gaslini di Genova, al reparto oncologia infantile, in onore di Gabriele.

Molti compaesani risultano favorevoli a questa iniziativa ed è per questo che verrà effettuata una raccolta firme dei consensienti che verrà presentata in primis al Comune ed a tutti gli organizzatori della festa che, come scrive qualcuno tra i commenti:” capiranno!”.

Nel gruppo, scorrendo tra i post ed i commenti si leggono centinai di messaggi di conforto e condoglianze rivolti alla famiglia di Gabriele, in un commento anche la foto dell’angioletto ormai volato in cielo con scritto accanto “il piccolo Gabriele R.I.P.”.

11823889_10201121956368320_1517107095_n

 

Resta il fatto che il comitato Centrale ed il Comitato in uscita, i quali si occupano dell’organizzazione della festa di Maria Ss. della Catena, non hanno ancora preso decisioni in merito e si riuniranno a breve per definire la situazione.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker