fbpx
Nera

Beccato ad evadere dai domiciliari morde un carabiniere

Un 20enne, beccato mentre evadeva dai domiciliari, ha morso un carabiniere alla gamba. 

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò, a seguito di una serie di controlli, hanno arrestato diversi soggetti. Tra questi Adriano Apolito di anni 20. Il giovane è stato notato in via Ariosto in evidente violazione degli obblighi restrittivi cui era sottoposto. Così vistosi scoperto non ha esitato a mordere ad una gamba un carabiniere che tentava di bloccarlo. L’agente è riuscito ad inseguirlo e ammanettarlo. Il militare, a seguito del morso, ha dovuto ricorrere alle cure di un ospedale locale. I medici gli hanno diagnosticato delle lesioni guaribili in 8 giorni.

I militari hanno arrestato anche Gregorio Melotino di anni 30, sorpreso dalla pattuglia in via Ancona, in evidente violazione della misura restrittiva cui era sottoposto.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.