fbpx
CronacheTecnologia

Mondo Digitale, 342 milioni per la Sicilia

Banda ultra larga in Sicilia, data center regionale a Palermo, digitalizzazione dei musei, sportello digitale del cittadino, cartella clinica e fascicolo sanitario elettronico: sono queste le novità digitali che presto sbarcheranno sull’Isola.

La Regione siciliana, infatti, accelera sull’Agenda digital investendo 106 milioni dei 342 dei fondi europei da impiegare entro il 2020.

L’iniziativa è stata presentata al Digital day, a Palermo, dal vicepresidente e assessore all’Economia della Regione, Gaetano Armao, e da esperti.

«Stiamo recuperando il divario digitale – ha spiegato Armao – che ha isolato la Sicilia rispetto al resto del Paese».

Obiettivo fondamentale la realizzazione di un Data center regionale che verrà costruito a Palermo, presso l‘ex Consorzio Asi di Brancaccio. La struttura è stata acquisita al patrimonio regionale, e al momento è in fase di ristrutturazione.  Il Data Center sarà realizzato in 20 mesi, dal momento in cui l’Agenzia per l’Italia digitale validerà la localizzazione nell’immobile.

EG.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button