fbpx
Sport

Modena-Catania 0-0

Termina 0-0 l’atteso recupero della 25a giornata tra Modena e Catania. Continua il tabù trasferte per la squadra di Marcolin,anche se c’è da dire che soltanto la traversa quest’oggi ha impedito ai rossazzurri di conquistare i 3 punti. Al Braglia di Modena si sono visti più calci che calcio, partita brutta caratterizzata da un livello tecnico alquanto modesto. La squadra etnea ha palesato i soliti problemi di costruzione del gioco, manovra lenta, troppi passaggi in orizzontale, con Rosina costretto a retrocedere sulla linea dei centrocampisti per dare quel tocco di fosforo mancante alla linea mediana. Nonostante ciò il Catania ha avuto diverse palle gol, a cominciare dal 17′ con il pallonetto di Del Prete intercettato da Manfredini, a seguire errore clamoroso di Maniero che lanciato davanti al portiere modenese sceglie la soluzione di prima intenzione sparando alle stelle. Il Modena si limita a contenere ma va vicino al gol con Garritano che colpisce il palo interno a Gillet battuto. Un’attimo di disattenzione dei due centrali etnei consente a Ferrari, al 53′, di colpire di testa indisturbato al centro dell’area di rigore, per fortuna di Gillet la palla si perde sul fondo. Il secondo tempo prosegue sulla falsa riga del primo con gli uomini di Marcolin poco incisivi in avanti. Al 76′ il cambio che non ti aspetti, fuori Maniero e dentro il giovane Rossetti. Senza il punto di riferimento offensivo etneo per i difensori gialloblù la vita si fa più complicata, Castro e Rossetti svariano su tutto il fronte d’attacco e al 76′ quest’ultimo imbeccato da Mazzotta colpisce in pieno la traversa a portiere battuto. Il Catania sembra crederci soprattutto quando il Modena, al 34′, resta in dieci uomini per l’espulsione di Cionek, ma il risultato non cambia e il Catania deve accontentarsi di un misero punto che non muove la classifica. Catania sfortunato ma sino a certo punto, certi errori sotto porta si pagano a caro prezzo a fine anno. Etnei sempre penultimi ma in compagnia del Crotone a 31 punti.

MODENA (4-3-3): 1 Manfredini; 2 Calapai, 13 Gozzi, 15 Cionek, 33 Rubin; 26 Signori (dal 83′ Marzorati), 44 Salifu, 8 Nizzetto; 39 Fedato (dal 61′ Acosty), 9 Ferrari, 38 Garritano (dal 75′ Marsura). A disposizione: 12 Pinsoglio, 28 Zoboli, 16 Zucchini, 11 Sakaj, 19 Beltrame, 37 Guidiala. Allenatore: Pavan-Melotti

CATANIA (3-4-1-2): 1 Gillet; 15 Sauro, 45 Ceccarelli, 5 Schiavi; 18 Del Prete (dal 57′ Escalante), 21 Rinaudo, 44 Sciaudone, 43 Mazzotta; 10 Rosina, 7 Maniero (dal 72′ Rossetti), 19 Castro. A disposizione: 22 Terracciano, 24 Capuano, 28 Parisi, 39 Odjer, 25 Piermateri, 14 Barisic, 30 Di Grazia. Allenatore: Marcolin

 

AMMONITI: Calapai, Rinaudo, Ceccarelli, Gozzi,

 

Gillet 6,5

Sauro 6

Ceccarelli 6,5

Schiavi 6

Del Prete 5,5 (Escalante 5,5)

Rinaudo 5,5

Sciaudone 6

Mazzotta 6,5

Rosina 6,5

Maniero 5 (Rossetti 6,5)

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker