fbpx
NeraPrimo Piano

Mistero sulla morte di Elio, lo studente trovato senza vita in via Eleonora D’Angiò

I coinquilini erano fuori per le vacanze e lui chiuso nella sua stanza

Bisognerà attendere l’autopsia, e quindi almeno due giorni, prima di poter fare luce sulla morte di Elio Carace, il 26enne originario di Linguaglossa che ieri sera è stato trovato senza vita nella sua casa da studente a Catania in via Eleonora D’Angiò.

I coinquilini dello studente di ingegneria elettronica hanno dato loro l’allarme ai familiari della vittima e sempre ieri sera insieme ad un amico del ragazzo hanno irrotto nella stanza di Elio per constatarne lo stato di salute. Il giovane era chiuso dentro, all’interno della stanza il cadavere senza vita da almeno 48 ore. Nessun segno di violenza e neanche nessun messaggio che annunciasse il suicidio.

Descritto come un ragazzo introverso e riservato, da una prima sommaria ispezione cadaverica, il medico legale sembra propenso ad imputare la morte a cause naturali.

Studente senza vita nel suo appartamento

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button