fbpx
NeraNews in evidenza

Misterbianco: un arresto per detenzione di armi da guerra

La Polizia di Stato ha tratto in arresto:

  • TIRENNI Giuseppe (cl. 1975),

ritenuto responsabile di detenzione illegale di arma da guerra e relativo munizionamento.

Tirenni Giuseppe cl. 1975

Nell’ambito di attività info-investigativa, personale della Squadra Mobile Sezione “Antidroga”, ha appreso che Giuseppe Tirenni deteneva, in un appezzamento di terreno sito in contrada Quartararo, in territorio di Misterbianco, armi da guerra.

Effettuati  gli opportuni accertamenti, nel pomeriggio di ieri è stata eseguita perquisizione domiciliare ad esito della quale, abilmente occultata in un incavo ricavato nel telaio di una porta di un fabbricato ivi insistente, è stata rinvenuta una pistola mitragliatrice a raffica Skorpion cal. 7,65 con relativo caricatore rifornito con cartucce del medesimo calibro, dotata di silenziatore.

Nel prosieguo della perquisizione è stato rinvenuto e sequestrato un fucile ad aria compressa marca WEIHRAUCH, modificato.

Espletate le formalità di rito, Giuseppe Tirenni è stato associato presso la casa circondariale di Catania – piazza Lanza.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button