fbpx
CronacheNewsSenza categoria

Minori terrorizzano e rapinano un pensionato invalido

Nicolosi – Scelto come vittima perché, forse, ritenuto più debole. Il 3 gennaio scorso tre minori di appena 15, 14 e 12 anni hanno aggredito un pensionato invalido in casa propria per rapinarlo. I più grandi, fratello e sorella, sono italiani, mentre il 12enne è un extracomunitario.
A volto scoperto, dopo essersi introdotti in casa a volto scoperto e averlo minacciato con un martello, hanno rubato un orologio e denaro contante.
I Carabinieri, fortunatamente, ricostruendo la fasi salienti del crimine ed attraverso la testimonianza della vittima riescono a dare una identità al terzetto formulando, alla magistratura minorile, una richiesta di misura cautelare per il 15enne e la 14enne e una semplice segnalazione per il 12enne, non imputabile per la sua giovane età.
Gli investigatori hanno rilevato che i tre ragazzini provengono da ambienti familiari difficili.
I giudici minorili, recependo il quadro indiziario prodotto dagli investigatori, hanno emesso la misura cautelare nei confronti dei due minori, ritenuti responsabili di rapina aggravata in concorso, disponendone la collocazione in due differenti comunità delle province di Messina e Agrigento.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker