fbpx
Cronache

Minori sorpresi alla guida senza patente, fioccano denunce

Nell’ambito dei controlli dei militari, in merito al decreto governativo sul contenimento della pandemia Covid-19, fioccano ancora denunce per chi non rispetta le ordinanze emesse dalle autorità.

Annoiati, fuggono da casa

Tentativo di fuga finito molto male per due ragazzi di 16 e 17 anni, i due minori, infatti sono stati trovati alla guida ma senza patente.

Infatti, i Carabinieri della Compagnia di Paternò avrebbero visto e imposto l’Alt ad un furgone Renault Kangoo con a bordo i due ragazzi.

La motivazione addotta dai due giovani, alle forze dell’ordine, sarebbe stata la noia da quarantena che volevano combattere rubando il furgone del nonno e andarsene in giro.

Negozio aperto con dipendenti

Sito in Via della Concordia un negozio di arredamenti risultava ancora aperto, abusivamente, al pubblico.

Denunciati i due impiegati di 23 e 36 anni, in quel momento, impegnati in opere di manutenzione dell’esercizio commerciale, nonché il titolare 62enne per violazione dell’art 650 C.P in relazione all’inosservanza delle disposizioni per il contenimento epidemico Covid-19.

Spacciavano dentro casa

Coppia di spacciatori di 55 e 51 anni denunciata, dai Carabinieri, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo un’attenta attività info-investigativa, le forze dell’ordine sono riusciti a bloccare i due soggetti dentro la loro abitazione in Via Bosco.

La perquisizione ha dato i suoi frutti: 900€ in contanti, somma dello spaccio, 6 dosi di cocaina e materiale per il confezionamento delle dosi.

G.G.

 

 

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker