fbpx
NeraNewsNews in evidenza

Droga tra minori, controllata una scuola superiore di Barriera

Catania – Nei giorni scorsi, in ottemperanza alle disposizioni del Questore, personale dipendente Commissariato Borgo-Ognina ha effettuato controlli straordinari mirati al contrasto dei reati e dell’uso in materia di sostanze stupefacenti.

Particolare rilievo assume il controllo effettuato nella giornata di ieri presso una Scuola superiore nella zona di Barriera ed in cui attività info-investigativa riferiva il largo consumo di droghe tra i minori e, tra l’altro, che una bambina di anni 15, in data 19 u.s., si era recata presso l’ospedale Cannizzaro per problemi respiratori legati al forte odore di erba tipo marjuana in aula.

A tale scopo, personale dipendente si recava presso detta Scuola unitamente a due cani anti-droga e, nell’occorso, veniva rinvenuta innanzi alle aule, nello specifico nei pressi delle scale antincendio del 1° piano, una bustina in plastica trasparente contenente circa 10 dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana che veniva sequestrata penalmente a carico di ignoti. Il controllo, esteso nelle aule consentiva di recuperare della sostanza stupefacente già confezionata in uno spinello all’interno di un’ intercapedine della citata aula (seconda superiore) chiusa da una grata in ferro che opportunamente, dopo che il cane ne aveva annusato l’odore, veniva rimossa.

Nell’occorso, due alunni di anni 16 e 17, ammettevano di esserne i possessori e di avere già fumato nella mattinata in argomento riferendo, altresì, di averla occultata in quanto avevano visto la Polizia di Stato.
Per i suddetti motivi, detta sostanza veniva sequestrata ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90 e i due minori segnalati alla locale Prefettura anche ai fini del loro recupero.

I genitori, immediatamente convocati, prendevano atto di quanto fatto dai propri figli e assistevano alle operazioni sottoscrivendo gli atti relativi alle contestazioni effettuate.

In altra scuola, alcuni minori sono stati contravvenzionati poiché intenti a fumare sigarette all’interno dell’Istituto medesimo nonostante fosse vietato fumare. Anche in questo caso, il genitore del minore veniva informato.
Nei giorni scorsi, presso alcune abitazioni site in un condominio della via Licciardi, zona Picanello, sempre con l’ausilio dei cani condotti da personale della Squadra Cinofili, veniva sequestrato un ingente numero di dosi di marijuana suddivisa in involucri ed occultata in una scatola rinvenuta all’ultimo piano del citato stabile e detta sostanza veniva sequestrata penalmente a carico di ignoti.

Inoltre, due soggetti venivano segnalati per uso personale ai sensi del citato art. 75 alla locale Prefettura poiché trovati in possesso di sostanze stupefacenti tipo marjuana nel condominio.

In ultimo, sono stati effettuati controlli in zona Picanello e nei pressi di Viale Alcide De Gasperi, ove spesso si riuniscono ragazzi che fumano marijuana e nello specifico venivano controllati tre giovani, due dei quali sorpresi con sostanza stupefacente nelle mani, la marijuana veniva sequestrata e gli stessi verranno segnalati per uso personale di sostanza stupefacente alla locale Prefettura.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button