fbpx
CronachePrimo Piano

Minorenni rapinano supermercato a Paternò

Armati con un grosso coltello, due minorenni hanno rapinato un supermercato a Paternò. Con questa accusa, i due ragazzi, di 17 e 15 anni, sono stati arrestati.

Le indagini dei militari sono scattate a seguito di una furto avvenuto, intorno alle 20:00 dello scorso 2 aprile, nel supermercato “ARD” di Piazza Vittorio Veneto in Paternò. Nell’occasione due giovani con il volto travisato, con l’aiuto di un complice che faceva da vedetta, avevano assaltato in prossimità dell’orario di chiusura il supermercato. Con il coltello avevano dunque minacciato la cassiera dell’attività commerciale: «Pigghia i soddi, rapici a cassa e spicciati!!!». Dalla cassa, i due rapinatori avevano prelevato 500 euro per poi darsi alla fuga.

Decisiva l’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza della zona. Infatti così i militari hanno potuto constatare come il “palo” dei due rapinatori, collegato telefonicamente con i complici, stazionava nella zona acquistando bibite e patatine in un altro supermercato posto nelle vicinanze. Una posizione che garantiva una perfetta visione dell’obiettivo. E soprattutto, dell’arrivo di eventuali pattuglie delle forze dell’ordine.

I tre ragazzi sono tutti una “vecchia conoscenza” dei militari per fatti di droga. Uno di essi in particolare, sottoposto anche alla custodia cautelare per reati contro il patrimonio, si era già allontanato dalla comunità alla quale era stato affidato. Proprio per quest’ultimo il G.I.P. ha disposto la detenzione presso un Istituto Penitenziario Minorile. Mentre per gli altri, un 17enne ed il 15enne, ha applicato la misura cautelare in due diverse Comunità.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker