fbpx
CronacheNews

Mineo, sequestra il titolare del bar per rapinarlo

Mineo – Bar “Eden Latino” di Mineo (CT). L’01:00 di stanotte. Il titolare, di origini spagnole, e un dipendente stanno ultimando le pulizie prima della chiusura. Improvvisamente un individuo a viso scoperto entra nell’esercizio pubblico e minacciando il titolare con un arma nascosta sotto il giubbotto, poi rivelatasi un cacciavite, recita testualmente: <<Dammi i soldi perché stasera finisce male>>. Al diniego espresso dalla vittima, che mostra la cassa vuota, il rapinatore libera il dipendente, cacciandolo via in malo modo, e, richiudendo a chiave la porta d’ingresso, minaccia con veemenza il proprietario di consegnargli i soldi iniziando, contestualmente, a scassinare una macchinetta cambia monete e un video poker.
Per fortuna il dipendente del bar, preoccupato per la sorte del suo titolare, ha già chiamato il 112. Sul luogo giunge l’equipaggio di una gazzella della Compagnia Carabinieri di Palagonia (CT) che coraggiosamente sfonda la porta d’ingresso ed irrompe nel bar riuscendo a bloccare ed arrestare il criminale, liberando dall’incubo il proprietario del bar.
Manette ai polsi per il 21enne TURRISI Biagio Vincenzo, del posto, rinchiuso nel carcere di Caltagirone (CT) con l’accusa di sequestro di persona e rapina aggravata.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker