fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Minaccia di morte per due euro e resistenza a Pubblico ufficiale, due arresti

Catania-Nella trascorsa giornata, il personale dell’U.P.G.S.P., unitamente a pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine, ha effettuato nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore di Catania dott. Marcello Cardona, un controllo straordinario del territorio in questo centro storico.

Durante i controlli, gli agenti, hanno proceduto all’arresto del giovane catanese Giuffrida Rosario (classe 1992) per istigazione alla corruzione, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali.

In particolare, il Giuffrida, nelle prime ore del pomeriggio, mentre transitava a bordo della propria autovettura in via Acquicella Porto, veniva fermato dalle pattuglie di polizia per un controllo, dal quale emergeva che il veicolo su cui viaggiava, non solo fosse privo di copertura assicurativa ma risultasse anche sottoposto a sequestro amministrativo.

A tal punto, il Giuffrida, offriva agli operatori di polizia una banconota da dieci euro affinché questi non procedessero a contestare le sanzioni previste dal codice della strada per il caso in specie.

Mentre gli operatori procedevano alla contestazione degli addebiti, il giovane, all’improvviso, entrava in escandescenza, opponendo una forte resistenza ai poliziotti che riuscivano tuttavia a bloccarlo dichiarandolo in arresto.
L’altra persona arrestata è Il cittadino marocchino Miriniouy Youssef (classe 1987) per tentata estorsione.

L’uomo, che esercitava abusivamente l’attività di guardiamacchine in piazza San Placido, nelle prime ore della sera, al rifiuto di un automobilista di pagare 2 euro per il parcheggio,  gli inveiva contro, minacciandolo anche di morte.

Dagli accertamenti esperiti emergeva, peraltro, come a carico del marocchino pendesse un provvedimento di espulsione.

Il P.M. di turno disponeva che l’arrestato venisse associato preso la locale casa circondariale di Piazza Lanza.

Al termine del citato servizio, oltre all’arresto di due persone, sono stati conseguiti in toto i seguenti risultati: 215 le persone identificate;  98 i veicoli controllati; 21 le contestazione al Codice della Strada (di cui 6 per guida senza casco); 4 i veicoli sottoposti a sequestro amministrativo perché privi di copertura assicurativa; 3 le carte di circolazioni ritirate; 2 le patenti di guida ritirate.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker