fbpx
NeraPrimo Piano

Minaccia il nonno di morte per i soldi della droga

Un 34enne minacciava il nonno di morte al fine di ottenere i soldi necessari per l’acquisto della droga. È successo ad Acireale: qui i Carabinieri della Stazione di Guardia Mangano hanno arrestato nella flagranza l’uomo.

L’aggressore, assuntore abituale di sostanze stupefacenti e più volte ospite di centri di recupero per tossicodipendenti, da anni conviveva con il nonno paterno di 85 anni. L’anziano, infatti, amorevolmente ospitava il nipote dopo la separazione dei genitori.  L’anziano, più volte costretto con minacce a dazioni di denaro, aveva scoperto il prelievo quasi quotidiano di somme di denaro da parte del nipote dal conto corrente.

Un giorno, il pensionato con uno stratagemma, fingendo di dormire, ha sorpreso il nipote mentre riponeva la tessera bancomat nel suo comodino. Alle contestazioni mossegli dal nonno il nipote lo ha afferrato per il collo minacciandolo di morte: «O fai come ti dico io o ti ammazzo!». La vittima, sconvolta e dolorante, ha chiesto aiuto ai carabinieri. Quest’ultimi, giunti immediatamente sul posto, hanno bloccato ed ammanettato l’aggressore.

L’uomo, assolte le formalità di rito, si trova presso il carcere di Catania Piazza Lanza dove permarrà, così come deciso dal G.I.P. del Tribunale etneo in sede di convalida.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.