fbpx
CronachePrimo Piano

Minaccia i militari con una forbice in Tribunale: arrestato 22enne nigeriano

Ha tentato di entrare all’interno del Tribunale con una forbice al fine di aggredire i sorveglianti. Con l’accusa di lesioni personali, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, i carabinieri hanno arrestato il 22enne nigeriano Osayi Osahghea.

L’uomo si è avvicinato all’ingresso del Tribunale di Catania urlando frasi sconnesse in lingua inglese, manifestando un evidente stato confusionale. Immediatamente all’extracomunitario è stato impedito l’ingresso al Tribunale dai militari di servizio che hanno quindi tentato di identificarlo. Ma il 22enne assumeva un comportamento aggressivo portando tra l’altro la mano all’interno del giubbotto come se volesse estrarre un’arma. Dopo aver spintonato il carabiniere, i militari lo allontanavano facendolo cadere in terra.

Nelle more, un altro militare accorso in aiuto del collega ha tentato di bloccare l’extracomunitario alle spalle. Quest’ultimo, però, ha estratto un paio di forbici minacciandoli costringendo così i carabinieri, dopo una violenta colluttazione, a disarmarlo ed ammanettarlo. Sembra che il giovane abbia agito per manifestare lo stato d’indigenza in cui versa. Il giudice ha così condannato l’arrestato a 10 mesi di reclusione.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker