fbpx
CronachePrimo Piano

Minaccia di morte l’ex moglie e la figlia con una pistola: arrestato 70enne

Minacciava di morte, senza un apparente motivo, l’ex moglie e la figlia. A rendere l’uomo particolarmente pericoloso la presenza in casa di un revolver S&W calibro 38. Con queste accuse, I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno arrestato nella flagranza il 70enne catanese Salvatore D’Angelo. Il reo, pluripregiudicato, è ritenuto responsabile di detenzione e porto di arma clandestina, nonché di atti persecutori commessi in danno della ex moglie e della figlia.

A far scattare l’arresto una segnalazione al 112, indicante un uomo armato sul balcone posto al secondo piano di una abitazione di via Del Principe, nel quartiere San Cristoforo. Così l’equipaggio della gazzella è intervenuto celermente in zona e, individuata l’unità abitativa, vi ha fatto irruzione. Procedendo a perquisizione domiciliare, i militari hanno rivenuto e sequestrato un revolver S&W calibro 38 nascosto sotto l’armadio. Presenti anche sei cartucce nel tamburo e la matricola abrasa,

I carabinieri hanno altresì appurato come l’uomo da oltre un anno minacciasse di morte l’ex moglie 64enne e la figlia di 46 anni. Entrambe le donne sono residenti nell’abitazione confinante a quella del reo.  L’arma sequestrata, nei prossimi giorni, sarà sottoposta ad accertamenti per l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi.

L’arrestato, in attesa della convalida del G.I.P., si trova rinchiuso presso ai carcere di Catania Piazza Lanza.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.